L’importanza degli accessori nel Home Staging

Quando si parla di accessori si pensa spesso alla moda, eppure anche la nostra casa  guadagna punti con gli accessori adatti, scelti con attenzione allo stile e in quantità e dimensioni proporzionati ai nostri interni.

 

Con un investimento minore potrete dare un valore aggiunto al vostro immobile, rendendola invitante, armoniosa e calorosa, seducendo i vostri potenziali acquirenti.

 

Purtroppo si vedono troppo spesso “pot-pourri” di oggetti decorativi, spesso accumulati nel tempo su mobili e scaffali senza un filo conduttore ne armonia. Non parliamo dei nostri muri dove si scontrano quadri classici con fotografie di famiglia o dei nostri divani dai rivestimenti stanchi e mix di colori e stili.

 

Tutto questo trasmette a chi entra in casa un senso di disordine, di ingombro visivo (dunque la casa sembra più piccola), di trascuratezza. Per ovviare a questo problema che metterà a rischio la possibile vendita/affitto dell’immobile, bisogna sempre guardare la nostra casa con “occhi nuovi” ossia come se fossimo noi gli estranei, soltanto così riusciremo a cogliere gli elementi incongruenti o superficiali. Non è un esercizio facile e non tutti hanno questa predisposizione, motivo per il quale ci si rivolge a professionisti.

 

Per aiutarvi nella trasformazione della vostra casa, vi elenchiamo di seguito semplici regole di base.

Le parole chiavi:

 

UNITA: non mischiate troppo stili e colori contrastanti, la vostra casa o stanza dovrà risultare armoniosa e ariosa.

 

EQUILIBRIO: attenzione alle proporzioni, che si tratti di mobili o oggetti, valutate sempre le dimensioni delle stanze per scegliere oggetti, quadri…ecc

 

LEGGEREZZA: quando si tratta di vendere o affittare, è essenziale non ingombrare gli spazi con oggetti (o mobili) superflui che riducono visivamente lo spazio. Teniamo l’essenziale !

 

In generale:

 

-Per case e stanze piccole optate per materiali leggeri come vetro, legno chiaro, acciaio.

 

-Case e luoghi ampi invece devono essere riempiti, uno stile moderno risultando spesso freddo può essere spezzato con un mobile classico e abusiamo di elementi che scaldono l’ambiente come morbidi pouf, cuscini e plaid, grandi tappeti a pelo lungo, tele grandi per arredare un muro.

 

Per gli accessori decorativi (da appoggio)

 

-non sovraccaricare la decorazione, tenete conto che l’ideale è di creare un gruppo di tre oggetti.

 

-abbinate oggetti di colore/altezze diverse (ma armoniosi) tra loro per creare movimento e carattere.

 

-usate le luce per mettere in valore un oggetto particolare.

 

-mettete oggetti in toni chiari/pastelli su un fondo più scuro (o vice versa) per valorizzarli.

 

-ricordatevi di mettere fiori freschi, dà sempre un tocco di classe e freschezza

 

Per i tessili

 

-in stanze non molto luminose bandire le tende, in particolare quelle pesanti

 

-lavare regolarmente le tende per evitare l’effetto “nonna”

 

-togliere tendaggi con grandi motivi e/o colori scuri

 

-scegliere copridivani/letti preferibilmente chiari che devono sempre essere in ordine

 

-coordinare cuscini e plaid ai copridivani/letti, e armonizzarli tra di loro. Usate “texture” diverse (p.es. uno similpelle con uno in eco pelliccia) per dare carattere all’insieme.

 

 

 

Camera da letto

Ora non vi resta che provare a giocare con gli accessori, ma la decorazione d'interni è un'arte a se, dunque per ispirarvi abbiamo selezionato alcune composizioni...

Salotto

Contatti

 

E-mail : homestagingticino@hotmail.com